Facebook Ads: come creare una campagna efficace Facebook Ads: come creare una campagna efficace

Facebook Ads: come creare una campagna efficace

Facebook Ads: come creare una campagna efficace - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Numerose attività possiedono una pagina Facebook, e queste vengono usate come mezzo di promozione. Offrire prodotti e servizi ai clienti servendosi di un social network può essere un eccellente mezzo per innalzare le proprie vendite e ottenere maggiori ricavi: i social network arrivano nelle case di tutti, permettono di mandare messaggi in modo immediato ed intuitivo e affascinare i clienti con pochi secondi di attenzione. Uno degli strumenti che Facebook mette a disposizione delle pagine atte a promuovere prodotti o servizi degli strumenti molto validi, denominati Facebook Ads. Questi consistono in inserzioni pubblicitarie mirate e che compaiono nella bacheca di potenziali clienti, scelti in base a criteri molto specifici. Gli utenti che gestiscono delle pagine possono creare delle vere e proprie campagne pubblicitarie con i Facebook Ads, che vanno di fatto ad accompagnare (e in alcuni casi sostituire) gli spot realizzati per i canali di comunicazione più diffusi, quali TV e radio.

Tuttavia, creare Facebook Ads non è gratuito, quindi è bene sapere come ottimizzare la realizzazione degli stessi, in modo da ottenere il massimo profitto. Uno dei principali elementi da tenere in considerazione è certamente il pubblico target della particolare inserzione: il prodotto o servizio che viene offerto può essere indirizzato a una fascia di consumatori piuttosto che a un'altra, quindi è opportuno che il mezzo comunicativo sia indirizzato esclusivamente verso alcune persone. Questo è uno dei maggiori aspetti positivi delle pubblicità realizzate sui social, in quanto - al contrario di come avviene in TV e in radio - è possibile scegliere adeguatamente i destinatari della propria inserzione, creando quindi dei contenuti mirati e meno "generalizzati". Lo strumento per realizzare i Facebook Ads mette a disposizione degli utenti interessati tutti i mezzi necessari alla targetizzazione, permettendo di stabilire una serie di parametri e visualizzare in tempo reale il probabile pubblico destinato a visualizzare quella particolare inserzione.

Altro elemento fondamentale nella realizzazione del Facebook Ads è il budget a disposizione. Il pagamento di una specifica somma di denaro in favore di Facebook permette la diffusione dell'Ads realizzato sotto molteplici punti di vista, prendendo in considerazione - tra gli altri - anche l'area geografica. Dal budget dipende quindi sia il numero di persone che visualizzerà l'inserzione, sia la frequenza con la quale essa sarà proposta agli utenti selezionati. Se si dispone di un ampio budget, è naturale che si può diffondere in modo più ampio la pubblicità, mentre se si è disposti a investire poco denaro nei Facebook Ads, è bene che essi siano molto mirati e vadano a colpire pochi utenti ma potenzialmente molto interessati, facendo sì che le interazioni sociali tra gli individui appartenenti al medesimo target possano aumentare in modo naturale la promozione.

Vien da sé che anche l'inserzione deve essere ben studiata. Deve catturare l'attenzione, incantare l'osservatore e spingerlo a cercare maggiori informazioni, al fine di acquistare quel prodotto o servizio. I Facebook Ads possono essere sia semplici immagini accompagnate da una didascalia (generalmente poste al lato destro della home) oppure video di durata variabile. Nel caso delle immagini, è bene scegliere o creare fotogrammi magnetici e interessanti; non è possibile dettare delle linee guida generiche da seguire, perché le pubblicità sono estremamente variabili in funzione del prodotto che deve essere venduto.

È buona norma, in ogni caso, essere originali e trovare spunti per generare veri e propri fenomeni social che si diffondano a macchia d'olio. Nel caso dei video, il discorso è pressocché invariato: ci sono troppe variabili da tenere in considerazione per poter generalizzare. In questo caso è tuttavia possibile dare un consiglio valido nella quasi totalità dei casi: realizzare video brevi. I video molto lunghi vengono spesso interrotti dagli utenti, che non sono interessati a visualizzarli fino alla fine; in questo modo non hanno la possibilità di conoscere tutti i punti forti del prodotto o servizio.

Realizzare video ben ottimizzati, in grado di contenere tutte le informazioni necessarie in pochi secondi (senza rinunciare all'originalità) è certamente un punto a favore per il successo dei Facebook Ads.

Infine, non bisogna mai trascurare la sempiterna call to action: una frase diretta, coincisa, originale e interessante che incuriosisca l'utente a saperne di più.

Letto 368 volte Ultima modifica il Venerdì, 17 Marzo 2017 08:16
Roberto Ettorre

Mi chiamo Roberto Ettorre, mi occupo di ottimizzazione SEO e realizzazione siti web. Realizziamo insieme il tuo prossimo progetto? Se vuoi saperne di più contattami.